Bioridensificazione

Per biorivitalizzazione (o bioristrutturazione) intendiamo un trattamento medico che consiste nell’infiltrare nel derma sostanze perfettamente biocompatibili e riassorbibili, quali acido ialuronico e complessi vitaminici e minerali. In questo modo si favorisce il ruipristino ed il mantenimento delle normali condizioni fisiologiche oltre che una stimolazione della parte più vitale della cute.

L’iniezione di queste sostanze non fa altro che stimolare l’attività dei fiobroblasti ed il turnover cellulare per cui si conferisce elasticità, idratazione e morbidezza e la protegge dall’azione dei radicali liberi, causa come ben sappiamo dell’invecchiamento.

Pertanto con questa metodica si ha contemporaneamente:

  • un’azione ristrutturante della cute, in quanto si va a favorire la produzione di collagene, elastina ed acido ialuronico
  • un’azione anti ossidante, in quanto si va a contrastare direttamente l’azione dei radicali liberi
  • un’azione idratante, in quanto l’acido ialuronico richiama acqua nei tessuti.

Questo si traduce in una pelle più elastica, più lucente e turgida e contestualmente si potrà osservare una attenuazione delle rughe sottili.