Armband

Come già avviene per la pressione arteriosa o per la funzionalità cardiaca, anche per l’analisi accurata del consumo calorico è finalmente possibile misurare, per diversi giorni, il dispendio energetico individuale. Difatti attraverso l’Holter metabolico (Armband), un piccolo monitor multi-sensore posizionato al braccio dominante, è possibile sapere non solo quante calorie si sono consumate nelle ventiquattro ore ma addirittura quante di queste hanno raggiunto l’intensità che può consentire di modificare la composizione corporea, vale a dire tonificare la massa muscolare e diminuire gli accumuli di grasso.

Questo holter metabolico utilizza 4 sofisticati sensori di segnali fisiologici che misurano:

    • la temperatura cutanea
    • la risposta galvanica della cute (ossia misura l’impedenza della pelle che riflette il contenuto idrico cutaneo e la costrizione o dilatazione dei vasi periferici);
    • il calore dissipato;
    • il movimento (tramite un accelerometro a 2 assi)

Grazie a questi sensori è possibile poi calcolare in maniera scientifica:

    • il dispendio energetico totale (ossia le Kcalorie totali che bruciamo nell’arco delle 24 ore);
    • il dispendio energetico attivo (ossia le Kcalorie che bruciamo al di sopra di un certa soglia di movimento);
    • il dispendio energetico a riposo (ossia il Metabolismo Basale).
    • i METs;
    • il numero totale di passi;
    • la durata dell’attività fisica;
    • la durata del sonno e la qualità del sonno.

In definitiva, per mezzo dell’Holter metabolico, che funziona come una sorta di macchina della verità, è possibile sapere quante ore la persona trascorre in maniera “sedentaria”, cioè vigile ma senza fare movimento, guardando la televisione, davanti al computer, leggendo il giornale o semplicemente oziando e, quando si sta coricati, ma ci si rigira nel letto e, quando si dorme, il sonno ristoratore e normale. Sono svelati, anche quei risvegli dei quali al mattino non abbiamo ricordo e, che sono il motivo del senso di stanchezza e fatica, dei quali non sappiamo dare una spiegazione plausibile, dal momento che ci si è appena alzati dal letto! Tutto ciò, in condizioni assolutamente fisiologiche durante la vita di tutti i giorni e in qualsiasi ambiente.

Si tratta dello strumento ideale per valutare l’attività del Paziente, non solo allo scopo di conoscere il vero dispendio energetico medio, nel corso di una settimana tipo, ma anche per il controllo, dose-beneficio, dei farmaci impiegati nella cura dell’insonnia, nel diabete mellito e insulino-dipendente.

La qualità del sonno è fondamentale perché ci si possa sentire energici e riposati al risveglio. Il semplice russare di notte o nei casi più gravi le apnee notturne possono essere il motivo di un sonno interrotto e del malessere avvertito durante il giorno. La patologia dell’insonnia può avere caratteristiche molto diverse e per essere affrontata correttamente deve poter essere analizzata con precisione.

L’Holter Metabolico è indicato nelle seguenti situazioni:

    • prima di iniziare un programma di attività fisica finalizzata al dimagrimento;
    • per misurare l’effettivo consumo calorico ed il metabolismo di una persona prima di iniziare una dieta personalizzata;
    • per verificare se l’attività fisica e sportiva prescritta è adeguata ed efficace;
    • per verificare eventuali difficoltà nel dimagrire

Armband è ideale per registrazioni in qualsiasi ambiente per qualsiasi tipo di soggetto e viene utilizzato per medicina dello sport, fitness, scienze del movimento e ovunque si richieda monitorare non solo il consumo calorico ma il movimento, l’attività fisica, ritmo e qualità di vita, sonno, comportamento, stress, etc. etc. Nel campo più puramente ospedaliero, nei reparti di

Nutrizione, malattie del metabolismo, pediatria, Pneumologia/Fisiopatologia respiratoria, Geriatria, Medicina Interna, Neurologia, Psichiatria, screening del sonno. Armband è uno strumento validato ed utilizzato in lavori scientifici pubblicati su prestigiose riviste scientifiche.

Per maggiori informazioni scarica da QUI la lista aggiornata delle pubblicazioni scientifiche relative all’Armband.